votami

sito internet

sabato 13 maggio 2017

Lasagne al forno al pesto versione 2


Il pesto fatto in partenza secondo la ricetta canonica, ma che poi varia da famiglia in famiglia: con 50 gr. di foglie di basilico, uno spicchio di aglio, un poco di sale, 70 gr. di parmigiano reggiano ( circa 3 cucchiai da minestra) e 3 cucchiai di pecorino sardo, olio evo. Per gli stomaci robusti si mettono anche 2 spicchi di aglio, per quelli delicati uno e privandolo dell'anima, per quanto riguarda il formaggio io faccio come dice la ricetta originale 3 cucchiai di parmigiano e 3 cucchiai di pecorino, ma spesso specie se ci sono dei bambini piccoli si usa poco pecorino e più parmigiano, tanto da avere un pesto più delicato.
Le lasagne io le impasto con 3 etti di farina, metà 00 e metà di grano duro  con 3 uova,  altrimenti compero mezzo chilo di lasagne fresche dal pastaio.
Stracchino Certosa in abbondanza, io ne uso un pacchetto grande, non sò se è da 400 o 500 gr.,
200 gr. di fagiolini spuntati, lavati, tagliati in due o tre pezzetti, scottati per due minuti in acqua a bollore ben regolata di sale, scolarli e tenerli da parte, sbucciare 300 gr. di patate, tagliarle  a fettine sottili e anch'esse sbollentate per 5 minuti nell'acqua dei fagiolini, scolarle e tenere da parte un mestolo di acqua di cottura.
In abbondante acqua a bollore, con l'aggiunta di un cucchiaio di olio e ben regolata di sale, sbollentare  per qualche minuto le sfoglie di lasagna, poi scolarle e immergerle in una terrina con acqua fredda per fermare la cottura, poi estrarle  una ad una, e distenderle su di una salvietta da cucina. 
Frullare la Certosa con due terzi di pesto e il mestolo di acqua di cottura dei fagiolini e delle patate tenuta da parte e iniziare con versarne uno o due cucchiai sul fondo del tegame da forno e proseguire alternando strati di lasagne, di patate, di fagiolini, e di pesto con la Crescenza, sino ad esaurimento. alla fine ricoprire con  il restante pesto e spoverare con una manciata di pinoli e con abbondante parmigiano grattugiato, infornare a forno caldo a 180° per 30 minuti circa.











1 commento:

  1. Che buona lasagna in verde! Complimenti cara e preferisco la totale assenza dell'aglio ;) come suggerito per una versione più light :D

    RispondiElimina